mercoledì 12 maggio 2021

ACCREDITI MEDIA COPPA ITALIA 2020/2021

La Lega Serie A rende noto che per la finale di Coppa Italia 2020/2021, in programma mercoledì 19 maggio 2021 a Reggio Emilia, tutte le richieste di accredito stampa, siti, tv, radio e fotografi dovranno essere effettuate necessariamente entro e non oltre le ore 18.00 di venerdì 14 maggio 2021.

Vi informiamo che, nel rispetto dei protocolli di sicurezza sanitaria finalizzati alla prevenzione e al contenimento del covid-19, tutti gli accreditati dovranno esibire al loro arrivo allo stadio, anche mostrandolo su smartphone, uno dei seguenti documenti
- certificato che attesti di aver completato il processo vaccinale;
- certificato che attesti l'avvenuta guarigione dal covid-19 contratto negli ultimi 6 mesi; 
- esito negativo a un tampone (anche antigenico) eseguito nelle 48h precedenti l'evento cui vorranno assistere (conferenze del 18 maggio e/o partita del 19 maggio).

Le richieste di accredito stampa, siti, tv e radio dovranno essere effettuate unicamente tramite il portale dedicato "MEDIA ACCREDITATION – FINALE COPPA ITALIA 2020/2021", accessibile dalla homepage del sito della Lega Serie A (www.legaseriea.it). Una volta entrato nel portale (https://ift.tt/3tJRx5Q) il richiedente dovrà necessariamente compilare tutti i dati come previsto dal modulo di accreditamento digitale.

Accrediti Emittenti Televisive e Radiofoniche: alle emittenti televisive e radiofoniche sarà concesso l’accredito secondo le previsioni del Regolamento per l’esercizio della cronaca audiovisiva e del Regolamento per l’esercizio della cronaca radiofonica emanati dall’AGCOM per la stagione 2020/2021.

Accrediti Fotografi: la richiesta di accredito dovrà pervenire solo ed esclusivamente via portale online entro e non oltre le ore 18.00 di giovedì 13 maggio 2021: https://ift.tt/3hsO9K2.

(Foto Getty Images)



Lega Serie A

GASPERINI SULLA PARTITA CONTRO IL BENEVENTO

Dopo due trasferte consecutive l’Atalanta ritorna a giocare tra le mura amiche del Gewiss Stadium, ospite per l’occasione il Benevento. Queste le parole del tecnico nerazzurro alla vigilia della gara:

“Questa sapevamo essere una settimana decisiva -afferma il tecnico Gian Piero Gasperini -. La nostra concentrazione è al match contro il Benevento. Queste partite vanno giocate non con 11 ma 16 giocatori. Conosciamo bene il Benevento. Noi dobbiamo pensare alla nostra situazione, al nostro gioco e cercare di venire a capo di questa partita. Le partite in Serie A non sono mai semplici, sono tutte da giocare, ma abbiamo i mezzi e la possibilità per vincere”.

(Foto Getty Images)

www.atalanta.it



Lega Serie A

SIMONE INZAGHI: "DOBBIAMO FARE DEL NOSTRO MEGLIO"

 

Alla vigilia di Lazio-Parma, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha presentato la sfida ai microfoni di Lazio Style Channel:

“Per noi sarà una partita importante, siamo reduci dalla sconfitta di Firenze ed abbiamo assoluto bisogno di tornare a vincere. Affronteremo una squadra che avrebbe meritato un’altra classifica rispetto a quello che ha fatto vedere. Ci sono ancora 12 punti a disposizione, dobbiamo fare del nostro meglio.

Leiva e Pereira non ci saranno per squalifica, Milinkovic è stato operato due giorni fa ed ha riportato una brutta frattura: domani non ci sarà, speriamo di recuperarlo per il derby, ma dovremo vedere come reagirà. Mi dispiace che sia stato retrocesso il Parma, ma sono convinto che torneranno presto nella massima serie perché hanno una Società solida alle spalle. I ducali hanno tante scelte a disposizione, ma io sono concentrato sulla mia squadra perché avremo qualche defezione. Dovremo offrire una grande prova”.

(Foto Getty Images)

www.sslazio.it



Lega Serie A

CONTE: “VOGLIAMO ONORARE LO SCUDETTO E DARE IL MASSIMO”

Dopo il 5-1 contro la Sampdoria nel primo match da Campioni d'Italia, i nerazzurri tornano in campo al Meazza per ospitare la Roma nella gara infrasettimanale valida per la 36.a giornata di campionato. In vista della sfida che si giocherà mercoledì 12 maggio alle 20:45, Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Inter TV.

Il match di andata è finito con un pareggio per 2-2 ma al termine di una buonissima prestazione della squadra.

A Roma abbiamo disputato una buonissima partita, c’è stato il rammarico del finale quando ci hanno raggiunti su calcio d’angolo dove non siamo stati prontissimi a prendere le giuste posizioni e loro sono stati molto scaltri a battere subito. La prestazione era stata ottima, contro un’ottima squadra come la Roma.

Contro la Sampdoria anche sul 5-1 ha continuato a incitare i giocatori, segno che questa squadra gioca sempre con la massima intensità.

L’obiettivo è quello di cercare sempre il massimo in tutte partite, di essere concentrati per tutti i 90 minuti più il recupero. Penso che i ragazzi contro la Sampdoria abbiamo fatto molto bene infatti ho fatto loro i complimenti perché ho visto delle bellissime giocate, delle situazioni che abbiamo provato in allenamento e sono contento che nonostante numerosi cambi alla fine c’è stato questo risultato e un’ottima prestazione, va dato merito a questi ragazzi che hanno una professionalità indiscussa.

Lo Scudetto è stato già conquistato ma nelle prossime gare si possono tagliare comunque traguardi significativi, non si toglie il piede dall’acceleratore quindi?

No, assolutamente anche perché è giusto onorare questa vittoria del campionato nel miglior modo possibile quindi cercando di giocare tutte le partite con grandissima serietà e professionalità. Come ho già detto, la vittoria deve essere fissa nel nostro cervello, quindi mancano 3 partite, anche con squadre importanti, vogliamo onorare lo scudetto conquistato e dare il massimo in campo.

I numeri e le statistiche sono la prova del miglioramento di tanti giocatori e dei meccanismi di squadra.

I numeri anche se sono freddi testimoniano sempre qualcosa, una crescita oppure una non crescita da parte di una squadra. I nostri numeri sono positivi, soprattutto nella seconda parte del campionato abbiamo fatto cose veramente importanti. Bisogna continuare fino alla fine di questa stagione cercando possibilmente di migliorare. L’anno scorso abbiamo chiuso con la migliore difesa e il secondo migliore attacco e quest’anno abbiamo di nuovo la miglior difesa e il secondo miglior attacco, da qui alla fine vogliamo cercare di ottenere il massimo sotto tutti i punti di vista, anche da quello dei numeri.

Che Roma si aspetta di vedere?

La Roma è un’ottima squadra quindi ci aspettiamo una formazione che ha voglia di finire nel miglior modo possibile la stagione. Dopo che affronteranno noi avranno il derby, che è una partita molto sentita quindi non avranno nessuna intenzione di mollare. Sono un’ottima squadra guidata da un ottimo allenatore come Fonseca, quindi ci aspettiamo una bella partita. Nelle mie due stagioni abbiamo fatto solo pareggi contro la Roma e questa è la testimonianza che c’è stato e ci sarà tantissimo equilibrio.

(Foto Getty Images)

www.inter.it



Lega Serie A

MVP DI APRILE - QUESTA SERA LA PREMIAZIONE DI LUIS MURIEL

Questa sera al Gewiss Stadium di Bergamo nel pre-partita della gara Atalanta-Benevento, valida per la 36ª giornata di Serie A TIM, l'attaccante nerazzurro Luis Muriel riceverà il premio MVP del mese di Aprile.

CLICCA QUI per tutte le informazioni.



Lega Serie A

TANTI AUGURI A...

Compie gli anni oggi Juan Brunetta, centrocampista del Parma, nato a Laboulaye (Argentina) nel 1997.



Lega Serie A